PowerGeneration news

36 Power Generation News - 1/2018 N el mese di Marzo sono stati effettuati due trasporti eccezionali per Ansaldo Energia, di natura differente, ma pur sempre spettacolare. Il 7 marzo il rotore di una turbina a gas AE94.2, oggetto di una revisione completa effettuata negli stabilimenti di Ansaldo Energia di Genova e destinato alla centrale elettrica TNB Liberty Power CCGT nella regione del Sindh, è partito, alla volta del Pakistan, decollando dall’ Aeroporto di Genova su un ANTONOV An-124, il più grande aereo cargo mai costruito in serie. Per caricare questo rotore e l’attrezzatura tecnica a supporto sono state effettuate delicatissime operazioni di movimentazione nel piazzale dedicato alle merci cargo e di carico nell’enorme stiva del “gigante dei cieli”, per un totale di 108 tonnellate. Non meno impattante è stato il trasposto via terra del rotore prodotto da Ansaldo Energia per il generatore della centrale idroelettrica A2A di Premadio, in provincia di Sondrio, nel comune di Valdidentro: 20 metri di lunghezza e 170 tonnellate di peso. Per portarlo a destinazione sono stati necessari studi di ingegneria civile e un convoglio su gomma lungo 60 metri, con una larghezza superiore ai 5 metri e una altezza di 4 metri e mezzo, scortato per tutto il tragitto, da Genova alla Valtellina, da cinque macchine di scorta. Il rotore ha viaggiato poggiato su due carrelli della lun- ghezza di 12.5 metri ciascuno, assicurati a due trattori che, alla testa e alla coda del convoglio, hanno trainato e spinto il trasporto attraverso il percorso individuato dall’Anas Direzione Generale Lombardia, che ha previsto tutti gli interventi ed i costosi lavori di rinforzo sulle opere, per permettere il transito del pesante convoglio. Il viaggio è durato 4 giorni e non è certo passato inosservato ai tanti viaggiatori che si sono imbattuti in esso, né agli abitanti dei tanti paesi che ha attrversato, dove sono state chiuse strade, livellate rotonde e allargate sedi stradali per permettere il passaggio dell’eccezionale trasporto. I n March, two exceptional transport operations were performed for Ansaldo Energia. And while very different, they were both in- credibly spectacular. On March 7, the rotor of an AE94.2 gas turbine that had under- gone a complete overhaul at Ansaldo Energia’s Genoa production facilities was shipped to the TNB Liberty Power CCGT power plant in the Sindh region of Pakistan, from Genoa airport, on an ANTONOV An-124, the biggest ever series-built cargo aircraft. Extremely delicate handling operations were performed in the air- port’s cargo area to load the rotor and technical support equip- ment, weighing a total of 108 tonnes, into the huge hold of this “giant of the skies”. No less impressive was the transport by road of the rotor pro- duced by Ansaldo Energia for the generator at A2A’s Premadio hydroelectric power plant in the Italian province of Sondrio, in the municipality of Valdidentro. 20 meters long and weighing 170 tonnes, shipping the rotor to its destination required civil engineer- ing studies and a 60-meter-long road convoy, over five meters wide and four and a half meters high, which was escorted for the entire distance from Genoa to Valtellina by five escort vehicles. The rotor was carried on two 12.5-meter-long trailers, with two tractors, one at the front and one at the rear, pulling and pushing the load along the route defined by motorway operator ANAS, which performed all the costly work needed to strengthen the civil works along the way. The journey took four days and didn’t of course pass unnoticed by all the drivers and passengers who crossed its path, nor to the inhabitants of the many town that it has crossed. The only word for Ansaldo Energia’s transport skills is... exceptional Ansaldo Energia trasporta inmodo… eccezionale

RkJQdWJsaXNoZXIy MjY5NzM=