PowerGeneration news

15 Power Generation News - 1/2018 Events I l 7 e l’8 Marzo a Genova si è svolto il Service Days 2018 , due giorni di ri- flessioni e lavori dedicati al Service per il Gruppo Ansaldo Energia. A poco più di due anni dalla positiva integrazione di PSM e Ansaldo Energia Switzerland nell’organizzazione del Service, questo evento è stato l’occasione per definire e riflettere insieme sulle prossime fasi evolutive dell’Azienda. Ha dato il benvenuto e l’avvio ai lavori l’Amministratore Delegato Giuseppe Zampini, il quale si è soffermato sui bril- lanti risultati del Service, soprattutto nell’attacco alla flotta Siemens, e ha sottolineato come lo spirito di tutta l’Azienda deve essere quello di un “eser- cito che combatte in maniera unitaria T he Service Days 2018 event held in Genoa on March 7 and 8 focused on the service work performed by Ansaldo En- ergia Group. A little more than two days after the successful integration of PSM and Ansaldo Energia Switzerland into the Group’s service organisation, this event provided an opportunity to define and dis- cuss the next stages in the company’s evo- lution. In his welcome speech, which got the two- day event underway, CEO Giuseppe Zampini drew attention to the brilliant results achieved in the service segment and par- ticularly to the successful attack launched on the Siemens fleet, underscoring how the spirit adopted by the Company as a whole must be that of an “army fighting to- su qualsiasi opportunità offra il mer- cato”. Stefano Gianatti, Executive VP for Glo- bal Service, ha sottolineato come con un anno record quale è stato il 2017, l’obiettivo dei ricavi per il 2018 del team del service non può che essere molto ambizioso, con l’obiettivo di raddop- piare i ricavi complessivi del service en- tro il 2022. Dal primo Customer Day tenutosi a Zu- rigo nel 2016 molto è cambiato e molto è stato fatto: se in quella prima occa- sione il tema era la conoscenza reci- proca, per poi lavorare sull’Integrazione – tema del Customer Day del 2017 – ora è il momento dell’Interazione. I risultati ci sono stati e Gianatti ha colto l’occasione del team service riunito per ringraziare tutti per quanto portato avanti: le implementazioni tecnologiche (GT26 Autotone, APEX, Flamesheet, Flex Packages, GTOP, MXL2), le Quali- ficazioni del nostro Network di Repairs, i riconoscimenti dei clienti: tutti segni di un buon lavoro fatto, ma che deve es- sere portato avanti e migliorato sotto alcuni aspetti. L’attenzione alla sicurezza e alla qualità devono essere dei capisaldi imprescin- dibili sui quali bisogna ancora lavorare per raggiungere l’eccellenza e l’obiettivo degli “zero accidents”. Nello stesso tempo va migliorata la supply chain su Service Days 2018

RkJQdWJsaXNoZXIy MjY5NzM=