PowerGeneration news

9 Power Generation News - 1/2018 C on l’inizio del 2018 è stato finalizzato IDLIR (Inspection Devices lead by Innovative Robot), il sistema robotico di ispezione dei generatori elettrici, sviluppato da Ansaldo Energia insieme all’Istituto Italiano di Tecnologia nell’ambito di una frut- tuosa collaborazione, siglata il 13 dicembre 2016, che ha dato finora ottimi risultati e che prevede interessanti sviluppi nel prossimo futuro. Il robot Idlir è uno strumento diagnostico in grado di passare nel piccolo spazio tra rotore e statore di un turboalternatore elettrico con il compito di ispezionare le parti interne delle macchine e fare rilievi oggettivi, come verificare lo stato di bloccaggio degli avvolgimenti attraverso le risposte acustiche, verificare lo stato di isolamento del lamierino attraverso sensori elettromagnetici e assicurare un’accurata ispezione visiva at- traverso telecamere multidirezionali che consentono il monito- raggio dell'isolamento principale e dei condotti di ventilazione. Tale strumento è stato sviluppato con l’obiettivo di minimizzare l’impatto degli interventi di service sui turbogeneratori: grazie ai nuovi sistemi di monitoraggio diagnostico, numerosi interventi possono essere evitati o posticipati, tuttavia alcuni interventi periodici in campo devono essere effettuati: quelli sui turboal- ternatori sono interventi gravosi, sia per i tempi che per l'impatto economico. Grazie a Idlir, alcuni interventi possono essere automatizzati e in questo modo i tempi di lavoro minimizzati. Il robot infatti, per le sue caratteristiche e le sue dimensioni, è in grado di ef- fettuare l'ispezione di tutte le cave dello statore, indipendente- mente dalla posizione in cui si trovano, e restituire le misure diagnostiche per le quali è stato progettato, tali da permettere la verifica dello stato del generatore stesso. Dalla sua realizzazione, Idlir è già stato usato con successo in un intervento di Service presso la centrale di Brindisi e ha suscitato interesse per ulteriori interventi. T he start of 2018 saw the completion of IDLIR (Inspection Devices Lead by Innovative Robot), the robot inspection system for electric generators developed by Ansaldo Energia, with Istituto Italiano di Tecnologia, in the framework of a profitable partnership agreement signed December 13, 2016, which has delivered excellent results so far, with some interesting developments on the way. The Idlir robot is a diagnostic tool that can enter the small space between the rotor and stator in electric turbo generators, with the task of inspecting internal machine components and performing objective tests, including checking the state of winding blocking wedges using acoustic responses, checking the state of lamination insulation using electromagnetic sensors, and performing detailed visual inspections using multi-directional video cameras to monitor the main insulation and the ventilation ducts. The tool has been developed with the goal of minimising the impact of service work on turbo generators. While new diagnostic monitoring systems mean that numerous activities can be avoided or postponed, some periodic work has to be performed in the field, and where turbo generators are concerned, this is particularly onerous in terms of both the amount of time required and the cost. With Idlir, some of these operations can be automated, reducing the time required to a minimum. Because of its features and size, the robot can inspect all stator slots, independently of their position, and perform all the diagnostic measurements it was designed for, in such a way as to check the state of the generator as a whole. Since its completion, Idlir has already been used successfully on a service project at the Brindisi power plant, arousing interest in further operations. IDLIR la robotica più avanzata al servizio del cliente IDLIR the most advanced robotics at Customer’s service

RkJQdWJsaXNoZXIy MjY5NzM=