PowerGeneration news

8 Power Generation News - 1/2018 I l 16 gennaio 2018 il Gruppo Solvay, alla presenza delle autorità e dei partner, ha inaugurato la nuova centrale turbogas ad alta efficienza energetica Rosen, situata nel sito Rosignano. L’inve- stimento, di 40 milioni di euro, è stato effettuato dalla società Cogeneration Rosignano S.p.A., nuova proprietaria degli asset, i cui soci sono: Marubeni, Ansaldo Energia e Solvay stessa. Questa nuova installazione alimentata a gas naturale consiste in un revamping della preesistente centrale ed è stata realizzata completamente in Italia da Ansaldo Energia. L’efficienza energetica è stata l’obiettivo primario richiesto dal cliente, difatti il nuovo equilibrio della centrale ad alto rendimento, si colloca su una produzione di energia elettrica di circa 180 MW/ora con una corrispondente produzione di vapore pari a 330 ton/ora. Le emissioni di CO 2 saranno ridotte di 540mila tonnellate l’anno e il rendimento totale si porterà a un valore complessivo pari circa al 90% rispetto al valore medio passato che era del 71%. Il 19 gennaio è stato rilasciato ad Ansaldo Energia il PAC (Provi- sional Acceptance Certificate). “Questo progetto” – afferma Marco Colatarci, Country Manager di Solvay Italia – “rappresenta un bell’esempio di pianificazione e collaborazione tra pubblico e privato, nel rispetto dei ruoli e delle responsabilità di ognuno, rendendo possibile il consolidamento e lo sviluppo di uno dei più importanti poli chimici del nostro paese”. Nell'ambito di questo successo, Ansaldo Energia ha ottenuto un ulteriore importante riconoscimento che valorizza il suo im- pegno non solo nell’ambito tecnologico e produttivo, ma anche in quello della sicurezza sul lavoro. Nella realizzazione della nuova centrale di Rosen, infatti, è stata richiesta dal Cliente la massima attenzione in merito alla sicurezza dei lavoratori. Ansaldo Energia, da sempre particolar- mente impegnata nella tutela della salute dei lavoratori e del- l’ambiente, ha immediatamente accolto tale richiesta, assicurando il massimo impegno in merito. Il risultato è stato particolarmente gratificante: i lavori si sono conclusi infatti con l’obiettivo raggiunto di “zero accident”. Un successo che porta molta soddisfazione ad Ansaldo Energia e la consapevolezza di aver intrapreso un percorso virtuoso nella tutela dei lavoratori e che è stato riconosciuto anche dal Cliente che ha constatato il grande impegno in merito di Ansaldo Energia, valorizzandolo anche con un bonus economico. Il con- tratto prevedeva infatti che in caso di termine dei lavori senza incidenti sul lavoro, Ansaldo Energia avrebbe ricevuto un “safety bonus” del valore dello 0.2 % del valore dello stesso, pari a 64.000 Euro. O n January 16, 2018, Solvay Group officially opened the new Rosen high energy efficiency gas turbine power plant at the Rosignano site, with a ceremony attended by local authorities and business partners. The €40m investment was made by Cogener- azione Rosignano S.p.A., the new owner of the assets, whose shareholders are Marubeni, Ansaldo Energia and Solvay itself. The new natural gas fired installation involved the revamping of the existing power plant and was performed entirely in Italy by Ansaldo Energia. Energy efficiency was the customer’s main request and the new energy balance of the high efficiency plant is therefore about 180 MW/hour of electric power production and steam pro- duction of 330 ton/hour. CO 2 will be reduced by 540 thousand tons annually and the total efficiency will rise to about 90% from 71% previously. On January 19, Ansaldo Energia was issued with the PAC (Provi- sional Acceptance Certificate) for the plant. “This project,” said Marco Colatarci, Solvay Italia Country Manager, “represents a good example of joint planning by and partnership between the public and private sectors, fully respecting the roles and responsibilities of each, in order to make it possible to consolidate and develop one of the most important chemicals production centres in Italy”. Against the backdrop of this success, Ansaldo Energia has ob- tained another important acknowledgement that recognises the value of the company’s commitment not only in the areas of tech- nology and production, but safety in the workplace too. The Customer requested that during work on the new Rosen power plant there should be a strong focus on worker safety. Ansaldo Energia, which has always been particularly active in pro- tecting the health of its workers and the environment, was all too ready to satisfy this request and provide assurances of its commit- ment. The results were particularly gratifying, with the goal of zero accidents successfully achieved. This success story gives Ansaldo Energia not only great satisfac- tion, but also an awareness it is moving in the right direction to pro- tect workers and that this has also been acknowledged by the Customer, which recognised the huge effort made by Ansaldo En- ergia and rewarded it with a bonus payment stipulated in the con- tract. The clause established that if work was completed without any accidents, Ansaldo Energia would receive a safety bonus worth 0.2% of the value of the contract, or Euro 64,000. Il successo di Rosen Rosen a success story

RkJQdWJsaXNoZXIy MjY5NzM=